La Comunicazione in Medicina Palliativa: l'individuazione di un modello La Comunicazione in Medicina Palliativa: l'individuazione di un modello

Progetto

ASMEPA in collaborazione con la Fondazione Hospice e i più importanti centri di ricerca internazionali fra cui il Behavioral Sciences Department dell'MD Anderson Cancer Center di Houston, lo Sloang-Kettering Cancer Center di New York e l'Università di Tel Aviv promuove il progetto di definizione di un nuovo modello comunicativo in Medicina Palliativa.

Sulla base di validazioni ed applicazioni sperimentali, analisi teoriche e simulazioni verrà individuato lo strumento più idoneo alla comunicazione medico-paziente e famiglia nel periodo complesso dell'inguaribilità e della terminalità.

Lo studio si propone di migliorare la comunicazione fra il medico e il paziente, agevolando una miglior qualità assistenziale e la condivisione del paziente e della famiglia del progetto di cura e assistenza definito. In ultima analisi il progetto intende identificare lo strumento di comunicazione più efficace per il contesto nazionale contraddistinguendo l'Accademia delle Scienze di Medicina Palliativa come centro di riferimento per la comunicazione.

Introduzione e background

Il progetto nasce dai Seminari di Bentivoglio tenutisi fra l'ottobre 2011 e il marzo 2013 sul tema La Comunicazione in Medicina a cui hanno preso parte autorevoli esperti di comunicazione in ambito nazionale e internazionale sollevando la necessità dell'individuazione di modelli comunicativi contestualizzati alla realtà di riferimento.

Realizzazione del Progetto

È prevista l'attivazione simultanea di molteplici aree di ricerca fra cui:

  • Il time factor nella comunicazione in Medicina Palliativa;
  • La proposta di un modello di insegnamento: i video;
  • Valutazione delle più importanti preoccupazioni dei malati oncologici in fase avanzata di malattia - validazione di strumenti quali il Concerns Check - List (CC-L) e il Cancer Behaviour Inventory - brief version (CBIb).

Risultati attesi

Individuazione di protocolli riconosciuti sulla comunicazione in medicina con particolare riferimento alle fasi progressive della malattia e a quelle avanzate e terminali.

Ricadute

  • Miglioramento della pratica assistenziale
  • Scientifiche
  • Internazionali
  • Pubblicazioni, workshops, networking accademico